Home > Notizie per i soci > Varie ed Eventuali > TRE IMPORTANTI EVENTI ILLUSTRATI IN CONFERENZA STAMPA, PRESSO LA SALA (...)

TRE IMPORTANTI EVENTI ILLUSTRATI IN CONFERENZA STAMPA, PRESSO LA SALA ASSEMBLEE DELL’A.C. BIELLA

25.03.2014

Martedì 8 ottobre si è tenuta la conferenza stampa per illustrare il Centenario dell’Automobile Club di Biella, la gara di regolarità turistica "Giro delle Valli Biellesi e dell’Oasi Zegna" ed il progetto "TrasportACI Sicuri", finalizzato al corretto uso dei seggiolini per bambini in auto; la "connessione" fra i temi trattati è stata evidenziata dal direttore dell’Ente Maurizio Serafini, il quale ha sottolineato che, per festeggiare il "compleanno" dell’A.C. Biella, si è scelto di coniugare due tipici .... cavalli di battaglia del Sodalizio: l’agonismo automobilistico e la sicurezza stradale, il fascino sportivo del "Giro" e la necessaria prudenza di "TrasportACI".
Da sempre, infatti, l’A.C. Biella, accanto ad una invidiabile tradizione agonistica, ha sviluppato una serie di importanti tematiche nell’ambito della sicurezza in auto. Il presidente Vittorio Bernero, dopo aver tracciato un rapido excursus storico dell’Ente, ha sollecitato l’intervento di Ezio Bricarello, "gloria" dello sport automobilistico locale: il noto pilota ha quindi rammentato la sua prima partecipazione, nel 1952, al "Giro delle Valli Biellesi".
Successivamente, Gabriele Bodo e Mauro Bocchio, rappresentanti dell’Associazione "Biella che corre", hanno descritto gli aspetti tecnici del "Giro", organizzato ad hoc per celebrare il Centenario dell’Automobile Club.
Raffaela Machieraldo, responsabile dell’Ufficio Provinciale ACI, ha poi delineato l’importante progetto "TrasportACI Sicuri", per altro già noto, nel territorio, agli ambienti scolastici e sanitari. Infine, l’assessore al turismo della Città di Biella Andrea Gibello ha evidenziato il notevole ruolo rivestito dal "Giro" in termini di sviluppo dell’immagine e dell’appeal di tutta l’area.
Sono intervenuti numerosi rappresentanti delle più importanti testate giornalistiche, radiofoniche e televisive.
E’ possibile, di seguito, visionare alcune immagini dell’evento.